Marketing per tarologi e cartomanti

come-farsi-pagare-una-lettura-con-i-tarocchi-anche-dagli-amici

Come farsi pagare una lettura con i tarocchi (anche dagli amici)

Scopri come farsi pagare una lettura con i tarocchi, anche dagli amici

Non hai voglia di leggere l’articolo e preferisci ascoltarlo?
Ascolta qui sotto l’articolo in versione audio.

Iniziamo l’articolo con un presupposto:
se pensi che leggere le carte debba essere sempre un servizio gratuito da donare agli altri, questo articolo e questo blog non fanno per te.

Non ho nulla contro chi le legge gratuitamente, semplicemente parto da un’idea diversa.

Se invece vuoi aiutare gli altri, senti di avere un dono, seguimi perché ci sarà da divertirci e da crescere assieme.

Uno degli scopi di coach dei tarocchi è di aiutare chi vuole unire la propria passione alla situazione lavorativa.

Hai deciso di leggere le carte,
forse ti piace l’idea di farlo come lavoro ma per ora il tuo stipendio arriva da altre fonti.

Ma nel tuo piccolo, non ti dispiace avere una (piccola) soddisfazione economica per il servizio che offri.

Siccome la mia esperienza mi ha fatto conoscere e testare i modi più diversi per trovare clienti, ecco qui i 3 punti fondamentali per farti pagare la tua lettura con i tarocchi:

  • chiarezza dall’ inizio
  • distinguerti dalla concorrenza
  • lavora su te stesso

1- Poche regole ma ben definite

Diversi cartomanti cercano di farsi clienti giocando sul fatto che:

-leggono gratuitamente
salvo poi cercare di trovare un modo per fare la seduta successiva a pagamento, magari dicendo che la lettura deve essere completata, perché hanno bisogno di più informazioni,..

-fanno letture che spaventano, si inventano problemi inesistenti, e poi “coccolano” il cliente per ottenere la sua fiducia.

A questo proposito apro una parentesi:

una delle leve più forti per manipolare una persona è spaventarla e poi proteggerla:
un bel “gioco” di potere, no?

naturalmente queste situazioni non hanno nulla a che fare con la lettura vera e propria:
in questi casi, il risultato della stesa non è sicuramente tra i più precisi, anzi.

Le stesse situazioni dei venditori porta a porta di una volta che mettevano il piede dentro casa pur di entrare.. anzi, no.
Al di là della strategia, da quel mondo sono uscite diverse persone in gamba.

In quel caso si trattava di strategia.. io invece mi riferisco alla mancanza di etica.

Direi che assomiglia di più ai falsi collaboratori dell’Enel
“drinn.. servizio elettrico!”
che devono controllare la bolletta perché stai pagando più del dovuto..
e poi ti trovi magicamente con un altro gestore, senza che tu sappia nulla.

Quindi:
offrire una lettura gratuita iniziale è ok, perché permette di far provare il tuo servizio, tu hai modo di testare il cliente, valutare se siete entrambi nelle “stesse corde”, altrimenti amici come prima.

Nota bene che ho scritto lettura gratuita iniziale, per evitare che ci sia chi si approfitta.

So benissimo che chi si offre di leggere le carte (o le rune, per citare altri strumenti) è a rischio sfruttamento.

Qui di seguito un post ripreso da uno dei tanti gruppi, che conferma quanto detto:

come-farsi-pagare-una-lettura-con-i-tarocchi-anche-dagli-amici-02

Questo é quello che io chiamo effetto miniera.

Se ti rendi troppo disponibile e non metti dei limiti, la gente ti chiama anche alle tre di mattina..
Non ci credi?
pensi siano tutti educati e che capiscano quando una richiesta diventa troppo insistente o stressante?

Prova, poi ne riparliamo.

..la tua attività non diventa una cosa che ti permette di avere libertà economica e di gestire la giornata come preferisci (e come è giusto che sia), ma si trasforma a una cosa molto simile al lavoro in miniera (con tutto il rispetto per chi ci lavora davvero).

Dubbio:
“e se le persona dopo la lettura gratuita non torna?”

Forse gli interessava solo fare una prova.
Forse non gli sei entrato nelle corde.
Non è un tuo cliente. stop.

Non hai perso un cliente, semplicemente non lo hai mai avuto.

Dopotutto, tu diventi cliente di tutte le aziende che ti offrono un omaggio?

E ricorda che rilasciare un campione omaggio o far provare un servizio gratis, è il mezzo, non è il fine.

2- Unicità

in questo caso devi fare un lavoro dietro alle quinte, devi creare il tuo brand.

I fattori da valutare sono 2:

  • la concorrenza
  • i clienti

Gli step da cui partire, in ordine di importanza sono:

  1. analisi della concorrenza
  2. trova la tua nicchia di clienti e raggiungila

Senza farla troppo difficile, perché l’argomento è talmente vasto e importante che ci sono professionisti che fanno solo questo di lavoro (ne parleremo in maniera specifica), distinguersi significa sostanzialmente rispondere a domande tipo:

perché le persone dovrebbero scegliere te e non un altro cartomante?
cosa ti distingue in modo specifico dalla concorrenza?

  • può essere il tipo di lettura
  • il tipo di carte che usi
  • il tuo carattere
  • il setting che utilizzi

quello che devi assolutamente fare è, in ogni caso, esaltare la tua particolarità.

Quanto bella è l’idea di essere se stessi e fare le cose proprio come piacciono a te, aiutando gli altri?

E diventa pure un punto di forza a tuo favore, pensa!

Quando crei la tua nicchia, leggi le carte a clienti con cui ti trovi a tuo agio.

Qui 2 spunti dai professionisti del settore marketing:

Il simpaticissimo Robin Good

come-farsi-pagare-una-lettura-con-i-tarocchi-anche-dagli-amici-03

E il preparatissimo e padre del Copy in Italia, Marco De Veglia

come-farsi-pagare-una-lettura-con-i-tarocchi-anche-dagli-amici-04

 

3- Il lavoro interiore

Mai come nel nostro settore e quello della spiritualità in generale ho trovato una marea di persone che hanno un brutto rapporto con il denaro.

e vai di corsi sulla legge di attrazione, sulla ricchezza e sull’ abbondanza…

Tra le cause di fondo ci sono la profonda umiltà e la voglia di aiutare gli altri.

Valori nobili, questo è indiscutibile, che però se estremizzati non ti permettono di esprimerti e, anzi, di essere (spesso) sfruttato.

Vedi il punto 1 di questo articolo.

Ma il rapporto con il denaro è “strano” anche per motivi estremamente opposti.

Pieno di truffatori, persone che davanti al palco o al video sono empatici e disponibili, dietro le quinte.. meglio che sto zitto.

“Dappertutto esistono i disonesti”
Si’, certo, ma in questo te lo aspetti meno, no?

Predicatori del bene che razzolano male.

Per non parlare di quelli che ti rinfacciano continuamente che “certi lavori” sono doni e devono essere gratis:
certo, io ti dedico 2 ore della mia vita per offrirti un servizio per il quale ho studiato anni e investito migliaia di euro.. gratis

ma.. chi ti dà il diritto di dare delle regole alla mia vita e al mio modo di gestire la mia attività?

Certo, a volte leggo i Tarocchi gratuitamente e con molto piacere, ma decido io:

  • a chi
  • quando

Altro fattore da considerare:

hai mai pensato a quante ore/giorni/anni hai passato a studiare?
a quante rinunce hai fatto per poterti pagare un corso?
quante critiche verbali, occhiate strane, hai dovuto subire perché hai intrapreso questo percorso.

Magari non è col tuo caso, forse non ti rivedi in tutti i punti che ho elencato, ma spero che ti sia chiaro quello che voglio farti capire.

Se vuoi diventare un professionista:

  • comportati da professionista
  • investi da professionista
  • pretendi di esser trattato da professionista

Ma prima di tutto, devi TU avere un atteggiamento professionale.

E gli amici?

Come farti pagare le sessioni dagli amici?

Trovi difficoltà?

Se come scelta personale non vuoi farti pagare i consulti dagli amici, ma parti da zero o stai per iniziare questa avventura nel mondo dei Tarocchi ti consiglio l’articolo leggere i Tarocchi da casa

Mi rendo conto che in diversi casi diventa scomodo chiedere dei soldi a persone con cui si condividono cene, favori e comunque hai un rapporto di estrema fiducia ed intimità.

No problem.

Ed è qui che la domanda ” come farsi pagare una lettura con i tarocchi ” assume un altro aspetto.

Ci sono monete che hanno molto più valore, il loro nome è:

fare esperienza
testimonianze

Esperienza:
Soprattutto all’ inizio, è utile che ci siano persone che ti facciano sentire a tuo agio anche se non sai come porti, se fai degli errori e che siano sincere su come diventare più bravo.

E avere degli amici che ti aiutano in questo modo è impagabile.

Testimonianze:
se c’è una leva che convince chi non ti conosce a diventare tuo cliente, questa è la testimonianza sul tuo lavoro.

Vale per tutti i settori.

Vedi Trip Advisor, Amazon, giusto per citare “qualcuno”.

Il mio consiglio è di chiedere la disponibilità PRIMA di fare la lettura.

Tipologia:
qual è il tipo di testimonianza migliore?
senz’ altro quella video.

Ma non aspettarti che tutti siano entusiasti all’ idea di farsi filmare, anzi, sono la minoranza.

L’importante è che la testimonianza sia naturale e spontanea, va benissimo anche se scritta, magari sulla tua pagina Facebook.
E ricorda che non deve essere un videoclip professionale, anzi, più spontaneo è, migliore è l’effetto.

Bene, direi che abbiamo messo diversa carne al fuoco.

Ora non pensi che approfondire i concetti sia la cosa migliore?

Iscriviti gratis e accedi subito a Cartomante Digitale

Saper leggere le carte NON è più sufficiente!

Vuoi lavorare nel mondo della Cartomanzia o Tarologia? Scopri come migliorare la presenza della tua attività e aumentare i clienti. Anche se parti da zero. Iscriviti a Cartomante Digitale, il primo corso di marketing per tarologi e cartomanti.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

Coach dei Tarocchi 2021 by Alessandro Vanin via Perlan 19/a 30174 Venezia P.I. 04647620279

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

Compila il form e inizia subito il percorso

[wlm_register "Apprendista Silver"]